Le persone che soffrono di epilessia possono conseguire una patente A o B? La risposta è si, ma solo a determinate condizioni


L’epilessia è una malattia neurologica che colpisce circa 500.000 persone in Italia, con 25.000 nuovi casi ogni anno. La legge italiana consente loro di poter ottenere una patente A o B, a patto però che vengano rispettate delle condizioni. Vediamo quali.


L’epilessia può colpire uomini e donne di ogni età, per cause genetiche o indotte da traumi, malformazioni o malattie. In Italia i casi sono circa 500.000, con un incremento annuale di 25.000 persone colpite da questa patologia, che come sintomo più evidente manifestano le cosiddette crisi epilettiche, dei fenomeni improvvisi risultato di una scarica parossistica di una porzione più o meno estesa di neuroni della corteccia cerebrale.

Seggiolini auto, da luglio tutti quelli per bimbi fino a 4 anni dovranno essere dotati di un dispositivo anti-abbandono


Da luglio 2019 sarà obbligatoria su tutti i seggiolini auto per bimbi fino a 4 anni la presenza di un dispositivo utile a prevenire l'abbandono in auto. Previste agevolazioni fiscali per acquistarli e pesanti sanzioni per chi non si adeguerà alla nuova legge.


La maggior parte di noi potrebbe pensare che dimenticare un bambino in auto sia una cosa impossibile, che non potrebbe capitargli mai. I numeri dimostrano però il contrario.

Patente progressiva, un nuovo modello per contrastare gli incidenti tra i giovani


Le Università stanno studiando nuovi modelli di prevenzione, come ad esempio la patente progressiva, già attiva in alcuni paesi dell'UE, che potrebbe salvare molte vite. Scopriamo di cosa si tratta


In Italia abbiamo la guida accompagnata, un modello di formazione già attivo da qualche anno che molti esaminatori giudicano positivamente, aiutando molto i ragazzi ad arrivare pronti all'esame di guida. Ma le statistiche sugli incidenti dei neopatentati sono ancora molto scoraggianti.

Parcheggio selvaggio davanti alle scuole, multe da €41 a €169 per i genitori che parcheggiano in doppia fila


Il ritorno sui banchi di scuola ha dato il via ad un fenomeno che tutti i genitori conoscono bene: il parcheggio selvaggio davanti alle scuole. La fretta porta spesso molti di loro a trasgredire le regole, rischiando dai €41 ai €169.


Come ogni anno la riapertura degli istituti ha risvegliato il fenomeno dei parcheggi selvaggi davanti alle scuole, con mamme e papà intenti ogni mattina a sfidare traffico e ingorghi per accompagnare i propri figli. La fretta tipica della mattina aggrava poi il tutto, creando situazioni di caos.

Certificazione Professionale KB, parte a Roma e Provincia la fase di sperimentazione del nuovo listato con quiz informatizzato


Il 17 settembre 2018 partirà a Roma la sperimentazione del nuovo listato da 515 quiz per il conseguimento della certificazione KB, con schede da 20 domande a risposta multipla e massimo 3 errori. In caso di esito positivo della sperimentazione, il nuovo esame KB sarà esteso a tutto il territorio nazionale.


Il processo di informatizzazione degli esami di conseguimento procede spedito, coinvolgendo ora anche uno dei pochi listati rimasti ancora orali: quello per conseguire il certificato professionale KB. Il certificato che abilita alla guida professionale di TAXI, autovetture e motovetture da noleggiare con conducente, molto importante soprattutto nelle grandi città, in cui tale responsabilità coinvolge un gran numero di persone e pertanto necessità di esami e procedure di conseguimento sempre più trasparenti ed in linea con gli altri listati.

Buone Vacanze da nostro staff!


Dopo un anno di soddisfazioni è giunta l’ora di andare in ferie! Già, perché la cultura della guida ed il buon senso non vanno mai in vacanza, ma chi si dedica ogni giorno ad insegnarle invece si! Grazie a tutti voi e buona estate da parte di tutto il nostro staff!