Decreto Smart Road, il Ministero dei Trasporti apre alle sperimentazioni su strada delle tecnologie di "guida autonoma"


Le auto con guida autonoma, progettate per condurre in autonomia i passeggeri a bordo verso la loro destinazione, potranno essere testate nelle strade italiane. Torino sarà la prima città ad avviare la sperimentazione.


Vedere un’auto con guida autonoma fermarsi ad un semaforo sotto la Mole per poi ripartire da sola e procedere fino a destinazione è una scena che potremo vedere presto a Torino. Il capoluogo piemontese ha avviato una serie di investimenti, sostenuti dalle case automobilistiche Fiat Chrysler e General Motors, per adeguare le proprie strade a questa tecnologia, proprio come sulle strade di Mountain View, nel cuore della Silicon Valley.

Non diventare un proiettile, senza cinture di sicurezza anche solo 20Km orari possono fare la differenza


Anche gli incidenti a basse velocità possono essere letali: scopriamo insieme cosa succede durante una brusca frenata e come proteggere al meglio i propri figli, se stessi e gli altri in caso di incidente


Quando un oggetto si muove si carica di energia cinetica e con l’aumentare della velocità richiederà una forza sempre maggiore per fermarsi. Basti pensare a quando si riceve una pallonata durante una partita di calcio: il pallone da calcio pesa circa 400 grammi ma se calciato con potenza può fare parecchio male alla persona colpita. Lo stesso accade negli incidenti stradali, nei quali i corpi si caricano di energia cinetica viaggiando di fatto alla stessa velocità del veicolo.

Viaggiare sulle autostrade europee diventa più facile: Italia, Spagna, Francia e Portogallo i primi Paesi ad adottare il Telepass Europeo


Un accordo tra le società autostradali di Italia, Spagna, Francia e Portogallo consente agli automobilisti italiani di poter pagare i pedaggi con un unico dispositivo in tutti questi paesi.


Chi possiede un Telepass in Italia è ormai abituato ad evitare le code, a volte lunghe ed inesorabili, davanti ai caselli autostradali. Questa comoda abitudine rende però ancor più pesante l’attesa quando si viaggia all’estero, e si è spesso costretti a pagare a mano o con le casse automatiche. Ora è possibile evitare anche queste code, grazie al Telepass Europeo.

#CoverYourPhone, la campagna lanciata da Alex Zanardi contro l’uso dello smartphone alla guida - VIDEO


“Rovesciate la cover del vostro cellulare prima di guidare”. Con questa semplice richiesta Zanardi sta cercando di sensibilizzare tutti sul tema dell’uso degli smartphone alla guida, raccogliendo l’appoggio di colossi del settore come BMW.


Ex pilota di successo e pluri Campione paraolimpico, con #CoverYourPhone Zanardi invita tutti a girare la cover del proprio smartphone prima di guidare, così da coprirne lo schermo. Un gesto simbolico, proposto da un campione assoluto nello sport così come nella vita al fine di sensibilizzare tutti contro l’uso degli smartphone alla guida.

Idoneità Patente di Guida, controlli più severi per i soggetti con diabete o problemi cardiovascolari


Entrano in vigore le modifiche richieste dall’Unione Europea ai requisiti psicofisici necessari per conseguire o rinnovare una patente di guida: ad essere coinvolti sono i soggetti colpiti da diabete mellito o malattie cardiovascolari.


Un decreto Ministeriale ha confermato l’applicazione della direttiva europea 2016/1106 sui requisiti psicofisici necessari per conseguire o rinnovare una patente di guida. Le patologie coinvolte nel decreto, che spiegheremo nel dettaglio in questo articolo, fanno riferimento al diabete mellito ed alle malattie di natura cardiovascolare.

Limitazioni in presenza di malattie cardiovascolari

E tu, che tipo di automobilista sei? VIDEO


In un divertente video promosso dalla casa automobilistica Ford sono stati elencati 12 stereotipi di automobilisti, guardalo e prova a capire a quale ti senti più vicino!


Il pignolo, il temerario oppure il pasticcione: che tipo di automobilista sei? Ed i tuoi amici? Scoprilo guardando questo divertente video promosso dalla casa automobilistica Ford.