Le donne al volante? Il pericolo NON è costante!


Sfatiamo i vecchi luoghi comuni, le donne al volante sono più prudenti degli uomini e causano meno incidenti.


Oggi è l’8 marzo e facciamo gli auguri a tutte le donne celebrando le loro qualità alla guida. L’eterno confronto tra i sessi ha infatti contribuito nel tempo a creare dei luoghi comuni infondati, come ad esempio il binomio considerato perfetto tra uomini e motori. In realtà le donne hanno dimostrato nell’ultimo anno di essere molto più prudenti provocando meno incidenti rispetto agli uomini. Quindi cari uomini mettetevi il cuore in pace, da ora in poi saranno le donne a dover coniare un nuovo slogan, quale potrebbe essere?

Sei neopatentato e stai cercando un’auto usata? Arrivano l’Ecobonus e l’Ecotassa, ecco tutto quello che c’è da sapere


Lo Stato ha deciso di premiare chi decide di acquistare auto elettriche o ibride e di prevedere un tributo qualora si scegliesse un’auto con emissioni CO2 più dannose per l’ambiente. Leggi tutto quello che c’è da sapere prima di scegliere la tua nuova auto.


Hai appena conseguito la patente B e stai cercando la tua futura auto nel mercato dell’usato? Sappi che ci sono delle interessanti novità per chi sceglie auto nuove ibride ed elettriche. Ed anche malus per chi acquista invece vetture nuove con maggiori emissioni di CO2. Questa è la nuova politica statale sul mercato delle auto prevista per il 2019, da poco formalizzata e da conoscere prima di prendere una decisione ed acquistare la tua prima auto.

Per guidare in sicurezza è importante non dare mai nulla per scontato


Conoscere il Codice Stradale è importante, ma occhio a dare per scontate le dinamiche che ci si presentano. L’eccessiva sicurezza può a volte trarre in inganno, perché non sempre la scelta più evidente è anche quella corretta.


Sveliamo subito la soluzione dell’incrocio 642: per primo passa il tram. Subito dopo tocca all’auto gialla (A), che impegna l’incrocio fermandosi però prima di passare davanti alla moto (M). A questo punto passa l’auto nera (O), alla quale si è liberata la destra. Tocca quindi alla moto (M) ed infine all’auto gialla (A), che dopo aver dato la precedenza alla moto avrà la destra libera anche nella parte finale dell’incrocio, potendo quindi completare la sua manovra.

Stop sigarette alla guida, una novità positiva per la sicurezza e le tasche degli italiani


Il nuovo Codice della Strada potrebbe introdurre il divieto di fumo alla guida delle auto, portando beneficio alla sicurezza di tutti oltre che alla salute ed alle tasche dei fumatori, vediamo perché.


Tra le novità che potrebbero essere incluse nel nuovo Codice della Strada, attualmente in discussione presso la Commissione Trasporti della Camera, ne spicca una legata ad un vizio di molti italiani: il fumo. Spesso il traffico, così come lo stress e la fretta quotidiana, portano i fumatori ad accendersi una sigaretta mentre sono in auto. Fumare alla guida è però dannoso per diversi motivi, oltre a quelli più conosciuti legati alla salute.

Sicurezza Stradale, la percezione del pericolo è un’abilità che può salvare la tua vita e quella degli altri


Per la sicurezza di tutti è importante che ognuno di noi si abitui a sviluppare una percezione del pericolo sempre più sensibile. La chiave sta nell’anticipare le situazioni potenzialmente pericolose, vederle prima ancora che accadano.


Su internet capita di imbattersi in notizie o video di incidenti che ci lasciano perplessi. Anche quando le dinamiche sembrano paradossali, è bene ricordare che episodi di quel tipo accadono ogni giorno anche sulle nostre strade, spesso per colpa di una disattenzione o di un errore umano.

Incroci stradali con 4 stop, errore o prevenzione?


Gli incroci con 4 stop sono rari ma alcuni comuni li hanno inseriti, tra la grande perplessità degli automobilisti: rendono davvero le strade più sicure?


A cosa servono gli incroci con 4 stop? Sono utilizzati maggiormente nei paesi anglosassoni per una questione di traffico e sicurezza, dove non è possibile costruire rotonde per regolare l’incrocio tra due strade per cause strutturali o economiche.