Come profumare l'auto con deodoranti naturali

La funzione del deodorante per auto è quella di eliminare gli odori e profumare l’abitacolo. Spesso però i deodoranti industriali sono troppo forti ed essendo prodotti con sostanze chimiche generano reazioni allergiche. Quindi è sempre più diffusa la pratica di profumare l’auto con deodoranti naturali. Basterà avere a disposizione alcuni fondamentali per creare il proprio, magari personalizzandolo utilizzando l’essenza che ci piace di più. Qualche consiglio utile su come profumare l’auto con deodoranti naturali.

L’occorrente:

  • Bicarbonato
  • Sale grosso
  • Buccia di limone o arancia
  • Olii essenziali
  • Un sacchetto di stoffa o dei collant

Con la stoffa o i collant create un sacchetto nel quale inserire dei fiori essiccati, delle foglie di tè o anche una bustina di quest’ultimo, potrete rivitalizzare il loro profumo nel tempo bagnandoli di tanto in tanto con qualche goccia di olio essenziale. Ottima soluzione quella di utilizzare nell’abitacolo gli stessi sacchetti profumati che siamo soliti mettere nell’armadio. Potreste poi frullare del bicarbonato di sodio, dal forte potere assorbente, con le scorze di limone o arancia e del sale grosso e inserire il composto nel sacchetto. Facilmente reperibili in commercio sono le palline di legno da profumare con l’essenza prediletta, inoltre ci sono legni come il cedro o il sandalo che presentano già un’intensa profumazione. Avete a disposizione un flacone spray? Riempitelo di acqua profumata e spruzzatelo nell’abitacolo, il risultato sarà una profumazione molto delicata.