Il falso mito della guida delle minicar senza patente

In attesa di prendere la patente B, a 14 anni è possibile mettersi al volante delle minicar, conosciute anche come macchinette.

Minicar guida senza patente? Sfatiamo un mito
Per guidare le macchinette non c’è bisogno della Patente B, ma questo non significa che si possa circolare senza nessuna preparazione in materia di Codice della Strada.
Ci sono due tipi di minicar e per ognuno di essi è richiesto un tipo di patente.
Per la guida dei quadricicli leggeri è obbligatoria la Patente AM, sono guidabili già dai 14 anni e su strada non è possibile superare la velocità di 45 km/h.
Invece per condurre un quadriciclo pesante è richiesta la Patente B1 (a 18 anni quando si potrà ottenere la patente B coloro i quali sono in possesso di questo documento, non devono svolgere l’esame teorico).
La velocità massima da raggiungere è di 80 km/h e l’età minima richiesta è 16 anni.

Vantaggi e svantaggi delle microcar usate.
Il prezzo non sempre accessibile delle microcar nuove fa pendere per l’acquisto di un modello usato.
Tra i vantaggi nell’acquisto del nuovo, sicuramente il fatto che la minicar non presenterà segni di usura, avrà pochi km o km zero, sarà in garanzia e la possibilità di scegliere gli optional che più ci piacciono.
Certo il prezzo elevato, che in taluni casi supera i 10000 euro e il dover fare il rodaggio sono elementi da considerare prima di procedere all’acquisto.
Ecco perché si è sempre più orientati verso le minicar usate: il loro prezzo è del 30-50% inferiore rispetto a quello di una macchinetta nuova.
 
Usata o non, quando si tratta di minicar bisogna prestare particolare attenzione.
Essendo mezzi dalle dimensioni ridotte e privi dei più moderni sistemi di assistenza alla guida, presentano limiti sia per quanto riguarda la sicurezza attiva che passiva.
Inoltre non è corretto definire le microcar come automobili, perché in realtà la loro configurazione è molto più simile a quella dei motocicli, soprattutto se consideriamo la variabile protezione.
Sicuramente un buon consiglio, prima di affrontare una spesa del genere, è quello di seguire corsi di Guida Sicura: non bisogna mai sottovalutare che guidare qualunque mezzo, compresa una minicar, significa farlo con responsabilità.