Buone Vacanze dal nostro staff!


Dopo un anno di soddisfazioni è giunta l’ora di andare in ferie! Già, perché la cultura della guida ed il buon senso non vanno mai in vacanza, chi si dedica ogni giorno ad insegnarle qualche volta si! Grazie a tutti voi e buona estate da parte di tutto il nostro staff!


Controllare sempre due volte prima di entrare in un incrocio, un’abitudine che può salvare la vita ai motociclisti


La visibilità di una moto che si avvicina ad un incrocio non è sempre evidente, ci si può rendere conto della sua presenza solo quando ormai è troppo tardi. Per prevenire queste situazioni basta però un piccolo gesto: il doppio check.


Quella dei motociclisti è una categoria esposta a molti rischi sulle strade, data la natura dei mezzi a due ruote. Ma molti incidenti non sono dovuti alle caratteristiche tecniche, bensì alla scarsa visibilità che garantiscono le moto quando si avvicinano ad un incrocio. Unita ovviamente alla superficialità con cui alcuni automobilisti decidono di accedervi. Il risultato sono tanti incidenti simili tra loro, oltre che nelle cause anche nelle conseguenze di cui i motociclisti sono spesso vittime.

Il Codice della Strada si adegua alla mobilità elettrica del futuro


Patente AM obbligatoria e limite di velocità a 6Km/h nelle aree pedonali per monopattini elettrici, segway, hoverboard e monowheel: si lavora per inserire presto nel Codice della Strada una sezione dedicata ai veicoli monoposto a propulsione elettrica.


Dai più sono considerati ancora dei giocattoli ma in realtà rappresentano una possibilità per il futuro di rendere le strade più green e libere dal traffico. Parliamo dei tanti mezzi di trasporto monoposto a propulsione elettrica come monopattini, hoverboard, segway e monowheel. E gli addetti ai lavori sono già all’opera per regolare il loro utilizzo attraverso una nuova sezione dedicata nel Codice della Strada.

Cani lasciati chiusi in auto sotto il sole, rompere il finestrino è reato? Ecco cosa fare in questi casi


Molti articoli sul web invitano a rompere il finestrino di un’auto sotto al sole quando si nota un cane chiuso al suo interno. Altri sostengono che rompendolo si rischierebbe una denuncia. Chi ha ragione? Scopriamolo


Negli articoli di cronaca è purtroppo frequente trovare notizie in cui un cane è lasciato chiuso in auto sotto al sole. Con l’epilogo che spesso porta il povero animale a subire malori e, a volte, conseguenze ancora più gravi.

Passi parecchie ore al volante? Ecco gli esercizi da fare in auto per prevenire il mal di schiena


Hai presente quel fastidio alla schiena o al collo che senti quando guidi per molto tempo? Puoi prevenirlo facendo ginnastica, non solo in palestra o a casa ma anche in auto, grazie ai consigli del dottor Michele Albano, fisiatra e responsabile dell'Unità Operativa di Riabilitazione Ortopedica e Sportiva di Humanitas Gavazzeni.


Guidare a lungo o in una posizione non corretta provoca dolori e fastidi a schiena e collo. Chi passa molte ore al volante lo sa bene. Per prevenire questi fastidi è sufficiente fare degli elementari esercizi di ginnastica, da eseguire direttamente in auto senza perdere tempo durante la giornata. Ovviamente consigliamo di farli nei momenti in cui l’auto non sia in moto, magari durante una piccola pausa o una sosta al semaforo.

Meno abbandoni, più coccole: porta in vacanza il tuo cane! Ecco come affrontare un viaggio in auto


Far star bene gli animali durante un viaggio in auto è un dovere per il proprio padrone, soprattutto quando in estate le temperature sono molto alte. Ecco qualche consiglio per farlo nel modo corretto.


Gli animali domestici amano incondizionatamente la propria famiglia ed è sempre bene contraccambiare il loro affetto portandoli con noi in vacanza. Anche quando questo prevede un viaggio in auto. Le alte temperature ed il movimento dell’auto possono essere due nemici difficili da affrontare, per questo abbiamo raccolto una serie di consigli utili per rendere tranquillo e sicuro il viaggio, sia per l’animale che per chi è in macchina con lui.