Vita da motociclista, guida alla scelta delle borse laterali ideali per la tua moto


Ecco una guida per orientarsi tra le tante tipologie di borse laterali da moto disponibili sul mercato, i requisiti di legge da rispettare e qualche consiglio per acquistare quella perfetta per te.


Il ritorno del bel tempo ha risvegliato in molti il desiderio di uscire in moto e, sia che si tratti di un giro domenicale che di una vacanza, è importante scegliere la borsa laterale adatta per le proprie esigenze. Il mercato offre una vasta scelta in termini di dimensioni, comfort e prezzo: abbiamo perciò raccolto qualche informazione utile a non fare un acquisto sbagliato.

La cintura di sicurezza compie 60 anni


Nel 1959 Volvo introdusse per la prima volta l’invenzione che ad oggi ha salvato più di un milione di vite: la cintura di sicurezza anteriore a tre punti, che tutti abbiamo ancora oggi nelle nostre auto.


Inserita per la prima volta nel 1959, la cintura di sicurezza è diventata negli anni uno dei principali componenti di sicurezza nell’abitacolo delle auto. Oggi, a 60 anni dalla sua invenzione, svolge ancora un ruolo fondamentale per salvaguardare la vita di chi viaggia a bordo di un veicolo, nonostante l’introduzione costante di nuove tecnologie orientate alla sicurezza.

Attenzione alla truffa dello specchietto, turisti inglesi e cittadini le vittime preferite a Roma


I truffatori simulano di aver subito un colpo dalla tua auto, chiedendo di risolvere la cosa pagando in contanti una piccola cifra. Scopri come riconoscere subito questa truffa ed evitare guai.


Qualche giorno fa una coppia di fratelli è stata vittima a Roma della ormai nota truffa dello specchietto, sfociata purtroppo in una lite che ha visto una delle due vittime ricoverata in ospedale. Questo episodio ha riportato in testa alle pagine dei giornali il problema della truffa dello specchietto, a cui tutti siamo a rischio ogni giorno e che nella città di Roma vede come vittime preferite i turisti inglese oltre ai cittadini romani.

Le donne al volante? Il pericolo NON è costante!


Sfatiamo i vecchi luoghi comuni, le donne al volante sono più prudenti degli uomini e causano meno incidenti.


Oggi è l’8 marzo e facciamo gli auguri a tutte le donne celebrando le loro qualità alla guida. L’eterno confronto tra i sessi ha infatti contribuito nel tempo a creare dei luoghi comuni infondati, come ad esempio il binomio considerato perfetto tra uomini e motori. In realtà le donne hanno dimostrato nell’ultimo anno di essere molto più prudenti provocando meno incidenti rispetto agli uomini. Quindi cari uomini mettetevi il cuore in pace, da ora in poi saranno le donne a dover coniare un nuovo slogan, quale potrebbe essere?

Sei neopatentato e stai cercando un’auto usata? Arrivano l’Ecobonus e l’Ecotassa, ecco tutto quello che c’è da sapere


Lo Stato ha deciso di premiare chi decide di acquistare auto elettriche o ibride e di prevedere un tributo qualora si scegliesse un’auto con emissioni CO2 più dannose per l’ambiente. Leggi tutto quello che c’è da sapere prima di scegliere la tua nuova auto.


Hai appena conseguito la patente B e stai cercando la tua futura auto nel mercato dell’usato? Sappi che ci sono delle interessanti novità per chi sceglie auto nuove ibride ed elettriche. Ed anche malus per chi acquista invece vetture nuove con maggiori emissioni di CO2. Questa è la nuova politica statale sul mercato delle auto prevista per il 2019, da poco formalizzata e da conoscere prima di prendere una decisione ed acquistare la tua prima auto.

Per guidare in sicurezza è importante non dare mai nulla per scontato


Conoscere il Codice Stradale è importante, ma occhio a dare per scontate le dinamiche che ci si presentano. L’eccessiva sicurezza può a volte trarre in inganno, perché non sempre la scelta più evidente è anche quella corretta.


Sveliamo subito la soluzione dell’incrocio 642: per primo passa il tram. Subito dopo tocca all’auto gialla (A), che impegna l’incrocio fermandosi però prima di passare davanti alla moto (M). A questo punto passa l’auto nera (O), alla quale si è liberata la destra. Tocca quindi alla moto (M) ed infine all’auto gialla (A), che dopo aver dato la precedenza alla moto avrà la destra libera anche nella parte finale dell’incrocio, potendo quindi completare la sua manovra.